Archivi
Ritorna

Le sfide della pace

Giovedì 6 Ottobre 2005

Cornelio Sommaruga

 

Dopo la caduta del muro di Berlino abbiamo assistito a diversi conflitti internazionali, svariate operazioni militari e guerre, una moltitudine quelle civili. L’azione umanitaria rischia a volte di essere molto difficile e di avere delle ricadute negative per le stesse vittime, soprattutto se non si analizza perché certi conflitti si prolungano o perché altri conoscono delle recrudescenze.

“La sfida odierna è conoscere e comprendere la posta in gioco, ma anche e soprattutto di dedurne che la parola d’ordine deve essere prevenzione. Questo può e deve essere ottenuto attraverso una mondializzazione della responsabilità per assicurare con tutti mezzi la sicurezza umana, con un’educazione alla tolleranza, alla solidarietà ed al rispetto della dignità umana. I grandi problemi dell’umanità devono essere abbordati energicamente ed in una schietta cooperazione internazionale, sia quelli che domandano soluzioni a media e lunga scadenza, ma anche quelli di grande urgenza, come il trasferimento di armi.” (Sommaruga)

 

 

 

Cornelio Sommaruga

Nato nel 1932 a Roma, da genitori svizzeri originari di Lugano, Cornelio Sommaruga studia alle Università di Zurigo, Parigi e Roma, ottenendo nel 1957 il dottorato in Giurisprudenza all’Università di Zurigo. Dopo alcune esperienze nel settore bancario, entra al Ministero svizzero degli affari esteri. Trascorre 8 anni presso il Dipartimento Politico Federale (1960-1968), rivestendo poi importanti cariche pubbliche fra cui quella di Ambasciatore e Segretario di Stato agli Affari economici esterni a Berna. Dal 1987 al 1999 é stato Presidente del Comitato Internazionale della Croce Rossa, istituzione della quale é attualmente membro onorario. Presidente dell’Associazione Internazionale Iniziative e Cambiamento, riveste anche la carica di Presidente del Centro internazionale di sminamento umanitario. Nella sua lunga attività ha ottenuto numerose distinzioni onorifiche. È dottore honoris causa presso varie università internazionali.

Ritorna

Torna su

LOCARNO

Piazza Grande 5
6600 Locarno
info@ses.ch

Amministrazione
08:00-12:00 / 13:30-17:00

BIASCA

Via Mongheria 4
6710 Biasca
info@ses.ch

Amministrazione
08:00-12:00 / 13:30-17:00

Servizio clienti

clienti@ses.ch

Orari sportello
08:30-12:00 / 13:30-17:00

Servizio debitori

cassa@ses.ch

Orari sportello
08:30-12:00 / 13:30-17:00

Servizio Guasti 24h

Settori

Archivi

Basi legali

F.A.Q

Come posso fare per richiedere uno o più ecoprodottì?

Gli ecoprodottì possono essere richiesti tramite il sito www.ecoprodotti.ch

N.B.: tutti i clienti SES con tariffe Ambra e Perla ricevono di base la fornitura di tìacqua, energia rinnovabile certificata naturemade basic e interamente prodotta da centrali idroelettriche ticinesi.

Cosa sono gli ecoprodottì?

Gli ecoprodottì sono composti da tìacqua, tìnatura e tìsole, dei prodotti composti da energia al 100% rinnovabile ed ecologica certificata naturemade. Questi prodotti interamente prodotti in Ticino sono stati creati dall’Azienda Elettrica Ticinese (AET) e dai distributori cantonali riuniti in Enertì.

Cos’è SES CashLine+ ?

SES CashLine+ è un servizio che, tramite una piattaforma web dedicata, consente di acquistare energia elettrica su Internet con le principali carte di credito e debito. L’acquisto può essere effettuato in base all’effettivo consumo e il sistema permette di monitorare costantemente la situazione dei consumi.

A chi si rivolge?

SES CashLine+ si rivolge indistintamente a clienti commerciali e privati, permettendo di gestire liberamente i pagamenti, caricando il conto utente secondo le esigenze del singolo e in base al consumo effettivo. Per poter usufruire di SES CashLine+ è necessario essere provvisti di un contatore di nuova generazione, il cosiddetto “smart meter”, che la Sopracenerina sta gradualmente installando all’interno del proprio comprensorio di distribuzione.

Come funziona?

Dopo essersi iscritti alla piattaforma online SES CashLine+, è possibile acquistare energia elettrica comodamente dal proprio computer o smartphone attraverso le principali carte di credito e debito. Il credito acquistato viene caricato in tempo reale sul conto utente, che controlla direttamente il contatore “smart meter” installato presso il cliente. Rispetto al tradizionale sistema di fatturazione che ripartisce uniformemente il consumo medio annuo in tre acconti (aprile, luglio e ottobre) e una fattura a conguaglio (gennaio), con SES CashLine+ si acquista energia elettrica in base all’effettivo consumo.

Dov’è disponibile?

Un elenco costantemente aggiornato delle zone in cui è possibile usufruire di SES CashLine+ è consultabile sul presente sito web.

In alternativa, il Team SES CashLine+ è a disposizione allo 0848 338 338.

Quali sono i vantaggi/benefici?

  • Massima flessibilità di pagamento.
  • Facili ricariche attraverso un portale web e agli sportelli SES.
  • Controllo costante dei costi dell’energia elettrica.
  • Gestione autonoma della copertura dei costi.
  • Resoconto online di tutte le ricariche effettuate.
  • Avvisi per SMS ed e-mail quando il credito sta per esaurirsi.
  • Erogazione d’elettricità anche in caso di credito negativo (per un tempo limitato).
  • Riattivazione della corrente immediata dopo aver effettuato la ricarica online.

Tutte le FAQ

© Copyright 2019 - Società Elettrica Sopracenerina (SES) - Tutti i diritti riservati - Credits - Print