La SES

Chi siamo

La Società Elettrica Sopracenerina SA (SES) è una società anonima nata oltre un secolo fa, che dal 2014 è interamente in mano pubblica e non più quotata in borsa. Attualmente il 70% delle azioni è detenuto da 40 Comuni del comprensorio di distribuzione della SES e il restante 30% dall'Azienda Elettrica Ticinese (AET).

 

La Sopracenerina si occupa della fornitura di energia elettrica a circa 85'000 clienti distribuiti su 38 Comuni ticinesi e 5 Comuni della bassa Mesolcina e Calanca, per un consumo annuo valutabile in 572 mio di kWh (anno 2020). L'energia proviene per la massima parte dall'Azienda Elettrica Ticinese (AET) e in piccola parte dalle proprie centrali di produzione (Giumaglio e Ticinetto) o da produttori indipendenti; per quanto concerne il comprensorio nel Moesano, da acquisti presso l'Unione di Comuni per l'Energia (UCE).

 

La SES è organizzata in modo da assicurare un servizio efficiente in tutta la sua vasta zona di distribuzione. Un compito arduo e oneroso, sia in termini di risorse umane che finanziarie, in considerazione della particolare configurazione del territorio, fortemente caratterizzato dalla presenza di valli discoste e scarsamente popolate. A Locarno si trovano la Direzione, i servizi amministrativi e finanziari, nonché i servizi tecnici della cosiddetta "Zona Sud" (Locarnese, Valle Maggia, Centovalli, Onsernone, Terre di Pedemonte, Verzasca, Piano di Magadino e Gambarogno). A Biasca si trovano i servizi tecnici e alcuni servizi commerciali della "Zona Nord" (Leventina, Blenio, Riviera e Bassa Mesolcina e Calanca).

 

Al 31.12.2020 l'effettivo del personale ammontava a 235 collaboratori (Full Time Equivalent) e 15 apprendisti.

 

Da alcuni anni la SES si è concretamente preoccupata di sviluppare servizi di consulenza energetica, di promuovere l'uso razionale dell'energia e di favorire l'impiego di fonti energetiche rinnovabili.

 

Il progetto della centrale termica di Locarno, i prodotti ecologici e la realizzazione di impianti fotovoltaici su tutto il comprensorio non sono che alcuni esempi dell'impegno ambientale della Sopracenerina.

 

La SES ha sviluppato nel corso degli anni anche altre attività economiche d'interesse regionale che hanno portato alla nascita di varie partecipazioni, oggi facenti parte del Gruppo SES (Società Locarnese di Partecipazioni e Immobiliare SA, SENCO Holding SA, Calore SA, SES Controlli Sagl, SES Collaudi Sagl, Enertì SA, Energie Rinnovabili Losone SA e Società della Funicolare Locarno - Madonna del Sasso SA).

Torna su

LOCARNO

Piazza Grande 5
6600 Locarno
info@ses.ch

Amministrazione
08:00-12:00 / 13:30-17:00

BIASCA

Via Mongheria 4
6710 Biasca
info@ses.ch

Amministrazione
08:00-12:00 / 13:30-17:00

Servizio clienti

clienti@ses.ch

Orari sportello
08:30-12:00 / 13:30-17:00

Servizio debitori

cassa@ses.ch

Orari sportello
08:30-12:00 / 13:30-17:00

Servizio Guasti 24h

Settori

Archivi

Basi legali

F.A.Q

Come posso fare per richiedere uno o più ecoprodottì?

Gli ecoprodottì possono essere richiesti tramite il sito www.ecoprodotti.ch

N.B.: tutti i clienti SES con tariffe Ambra e Perla ricevono di base la fornitura di tìacqua, energia rinnovabile certificata naturemade basic e interamente prodotta da centrali idroelettriche ticinesi.

Cosa sono gli ecoprodottì?

Gli ecoprodottì sono composti da tìacqua, tìnatura e tìsole, dei prodotti composti da energia al 100% rinnovabile ed ecologica certificata naturemade. Questi prodotti interamente prodotti in Ticino sono stati creati dall’Azienda Elettrica Ticinese (AET) e dai distributori cantonali riuniti in Enertì.

Qual è l’apparecchio UPS che più si adatta alle mie esigenze?

Esistono molti modelli di UPS in base alla potenza e all’autonomia in caso di interruzione di corrente elettrica. Chiamando il numero telefonico 0844 737 737 (tariffa locale) sapremo consigliarvi l’apparecchio ideale per le vostre esigenze.

Qual è la potenza massima collegabile agli UPS?

Gli apparecchi che rientrano sotto l’offerta SES PowerSecurity variano da una potenza di 400VA/250W a 3000VA/2100W. Per altre esigenze, la SES si appoggia alla consulenza diretta del produttore degli UPS.

È necessario modificare il proprio impianto elettrico per installare gli UPS?

No, l'installazione di un apparecchio UPS è molto semplice e avviene tramite una normale presa 220V. Non sono quindi necessarie né modifiche del proprio impianto elettrico, né cablaggi particolari.

Gli UPS sono rumorosi? Emettono calore? Consumano energia?

Gli UPS sono provvisti di una ventola per raffreddare le unità interne e quindi in situazioni particolari dovute all’elevata temperatura, potrebbero causare un lieve rumore.

L’emissione di calore è molto limitata e il consumo di energia per il mantenimento in carica della batteria degli UPS è bassissimo.

Quanti apparecchi possono essere collegati agli UPS?

Sul retro dell’UPS, sono presenti più prese in uscita predisposte per i collegamenti protetti. L’importante è prestare attenzione alla potenza degli apparecchi allacciati, evitando di superare la potenza massima consentita dall’UPS.

Tutte le FAQ

© Copyright 2019 - Società Elettrica Sopracenerina (SES) - Tutti i diritti riservati - Credits - Print